COMINCIA LO SCAMBIO BUSINESS!

Sempre più frequentemente sento parlare dello “scambio business”. Niente di nuovo, mi dico. Di fatti l’idea di trovare clienti e fornitori all’interno di circuiti quali associazioni, networks e matching di vario tipo è sempre stato un concetto presente nel mondo degli affari.

Per alcuni anni, come azienda, abbiamo anche partecipato alla fiera del Matching della CdO  http://www.e-matching.it/cdo/areaPubblica/home.seam. Un’iniziativa che ho trovato e trovo personalmente molto valida per i valori e per le modalità di incontro proposte.  Una bella idea, davvero. É stata pioniere dello sviluppo del business attraverso le relazioni. Uno dei rari esempi di fiera non fiera.  Di fatto un momento di incontro e non di esposizione.

Altro buon esempio è stata la BNI Business Network International, http://www.bni-italia.com/.   Nasce negli Stati Uniti e in 25 anni si è imposta nel panorama del Networking mondiale con oltre 140.000 Membri  in più di 40 Paesi in tutto il mondo. Grazie ad un sistema strutturato del dare e ricevere referenze, i Membri BNI allargano la propria sfera di contatti e, di conseguenza, incrementano il proprio giro d’affari. Scopo principale di BNI è l’aumento del giro d’affari di professionisti e imprenditori grazie allo scambio di Referenze e di contatti.

Anche NOI, come OSM, ci siamo impegnati nello scambio del business tra tutti i nostri iscritti al circuito della MBS – scuola per imprenditori. Uno dei principali motivi che ci ha spinto a sviluppare un sistema d’interazione tra tutti i nostri clienti è stato il forte desiderio di aiuto e di sostegno alle concrete attività imprenditoriali. Aiutare i nostri clienti a trovare altri clienti e fornitori che condividessero gli stessi valori e principi etici.  Il risultato degli ultimi 3 anni di fiera a Bologna è stato assolutamente positivo http://www.opensourcemanagement.it/?s=scambio+business&x=4&y=5. Per allargare ancora di più la possibilità di scambio e di sviluppo commerciale, in un periodo veramente difficile come questo, OSM ha deciso di diventare partner del gruppo We Exchange http://www.weexchange.it/. Una delle più vitali ed affermate aziende di baratto multilaterale. Questo è ciò che dicono sul loro sito: …We exchange srl nasce dall’esperienza maturata da un gruppo di imprenditori e professionisti nel mondo del Barter, si colloca sul mercato come la vera Novità in campo di New Economy , in un panorama mondiale difficile e complicato soprattutto di accesso al credito tradizionale, quale miglior occasione di poter acquistare ciò che serve per il normale funzionamento della vostra azienda pagando non in denaro ma semplicemente con ciò che anche voi producete sia esso bene o servizio.  Questo sistema vi permetterà di incrementare il vostro parco clienti, eliminare la parola insoluto dal vostro vocabolario ( con noi le transazione vengono regolate all’ordine), aumentare il vostro fatturato, ridurre le giacenze di magazzino.. Questi sono solo alcuni degli aspetti innovativi ed efficaci che We exchange srl vi propone. 

La PMI oggi ha assoluta necessità di ricevere aiuto e sostegno. Gli imprenditori devono essere supportati da partner che si prendono davvero cura della loro crescita. Per me è una missione.