SEI UN OVER 40? ESODATO? VOGLIA DI RINUNCIARE?

Se leggendo questo titolo ti sei sentito “colpito”, allora è probabile che tu sia uno dei milioni e milioni di persone che nel mondo sono state colpite dalla crisi economica.

Inizio a presentarmi. Sono Gianni Vacca, mi occupo di marketing all’interno della Open Source Management. Quindi è un piacere avere l’opportunità di scrivere nel blog del mio amico e collega Flavio Cabrini, un vero esperto di management, con una particolare passione per lo sviluppo delle risorse umane.

Proprio parlando assieme a Flavio sul particolare momento del mercato del lavoro di oggi, mi è venuto in mente un articolo di Lawren su come cambia e su come si evolve, richiedendo un diverso approccio rispetto a quello a cui siamo abituati. E scoprire assieme cosa significhi il marketing di se stessi.

Probabilmente se sei un dipendente hai passato anni a salire la scala della carriera, a progettare ogni scatto d’anzianità… poi improvvisamente ti hanno tolto il tappeto sotto i piedi! E l’atterraggio non è stato morbido, né per te, né per molti altri nella tua stessa situazione.

Ora ti trovi a rimuginare casa e navigare su internet chiedendoti se il mondo sarà sempre lo stesso. Avrai ancora quell’acconto sulle spese e i ticket per il pranzo? Avrai di nuovo l’assicurazione sanitaria di base ? Ci sarà un minimo di salario garantito e un percorso per incrementare lo stipendio?

Il mondo del lavoro drasticamente cambiato e non per il meglio per molte persone con un’età di quarant’anni e oltre; tuttavia sono qui a scriverti perché puoi prendere oggi stesso il controllo della tua vita e del tuo reddito.

È semplice come diventare un libero professionista. Ecco, questa è un’opportunità che devi segnarti!

Cominciamo a rispondere d alcune domande utili:

  • Chi? Chiunque, soprattutto se sono attualmente disoccupati, esodati, soffrono di discriminazioni di età o avere qualsiasi altra ragione per cui non sono adatti al mondo aziendale “classico”.
  • Cosa? Diventare un libero professionista! Essere il capo di te stesso! Scegli un tuo hobby o un tua abilità e usali per fare soldi!
  • Quando? ORA! Se sei disoccupato con un sacco di tempo libero, o hai un lavoro a tempo pieno che non è molto sicuro, non ti retribuisce molto bene, o se odi profondamente quello che fai senza vederne una possibile uscita, allora inizia subito a pensare a un lavoro da libero professionista. Ovviamente, se già hai un lavoro da dipendente, non lasciare il tuo lavoro dal mattino alla sera; non fino a quando il tuo nuovo business non ti garantirà un reddito iniziale. Ma inizia ora, proprio adesso!
  • Dove? Inizia proprio dove sei adesso. Dopo che hai capito il come (vedi sotto), è possibile concentrarsi sul dove, a cominciare dal tuo giro di conoscenze che hai ora. O, grazie a internet, il tuo business da libero professionista può letteralmente essere lanciato ovunque nel mondo.

“Non dire che non hai un hobby o abilità, perché se hai lavorato negli ultimi 20 anni sicuramente sai fare qualcosa fatto bene”.

  • Perché? Perché il lavoro sarà sempre più difficile da trovare, verrà pagato meno e le prospettive future non sono certo rosee. Non sei stanco di sperare in assunzioni di dirigenti appena usciti dal college? Questo sistema non ti ha stancato?

In fondo se cerchi di competere per un nuovo lavoro da dipendente assieme ad altri 500 candidati dovrai lavorare per un basso stipendio e così duramente che i vostri bambini a malapena vi riconosceranno. E forse sei estremamente creativo e non ti viene dato spazio, o forse è il momento giusto per provare qualcosa di nuovo.

  • Come? Scegli un hobby o un’abilità con cui si può guadagnare. Non dire che non hai un hobby o abilità, perché se hai lavorato negli ultimi 20 anni sicuramente sai fare qualcosa fatto bene. Non scegliere troppe cose, il mercato cerca persone specializzate che offrono il  servizio o prodotto X, non il tizio che può fare 25 cose slegate tra loro.

A questo punto, metti insieme un piano aziendale di una pagina che includa gli elementi base del tuo sviluppo:  che cosa stai vendendo, a chi cerchi di venderlo, come sarà venduto il tuo prodotto o servizio, il nome del tuo business, quali licenze e altri prerequisiti hai bisogno, ecc.).  In questo modo pianificare il vostro materiale di marketing quali logo, biglietti da visita e magari in un sito Web. In più, crea alcuni campioni del tuo prodotto/servizio.

Ora è necessario trovare qualcuno che compri il vostro prodotto o servizio. Solo una persona. Questa sarà probabilmente la cosa più difficile da fare, ma ci vuole un solo cliente per lanciare il tuo business.

Non arrenderti.

Dopo che hai venduto il tuo primo prodotto/servizio, chiediti ciò che hai imparato. Come si può migliorare il tuo prodotto o servizio per il vostro prossimo cliente? Come vendere di più? Insomma, fare, controllare e rifare.

3      IMPORTANTI CONSIGLI

 

  1. Vendere il tuo prodotto o servizio sarà difficile. La maggior parte delle persone che hanno avuto un capo per tutta la loro vita professionale sono abituate ad aspettare che gli venga detto “cos fare”. Quando diventi un libero professionista il capo sei tu e devi agire in prima persona, rischiare di sbagliare fino a quando non ottieni il successo.

Devi fare cose che non hai mai pensato di fare (mai pensato al public speaking?) e devi iniziare a vendere da te il tuo prodotto e/o servizio; questo aspetto viene considerato difficile da molte persone, tuttavia è  possibile farlo con un po’ di sforzo.

  1. Avrai bisogno di imparare di più di quello che sai ora. Ti serve sapere come sviluppare e migliorare il tuo prodotto/servizio, come condurre il tuo business e le regole del tuo settore.
  2. Non mollare troppo facilmente. Ottenere un business di successo richiede molto lavoro e un sacco di fatica. Ci vuole anche de tempo, quindi non gettare la spugna troppo presto se i primi tentativi sono fallimentari. Continuare a provare. Alla fine forse otterrai un successo, modesto o magari spettacolare; o magari sarai tu stesso a cambiare il tuo business iniziando a vendere un prodotto o un servizio ancora più lucrativo.

E’ adesso che puoi iniziare la tu attività da libero professionista!

Questo breve articolo di sicuro ti presenta una sfida, così come sono certo che nel blog di Flavio tu possa trovare altri suggerimenti per la tua professione… futura! Createla tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *