IL MANAGER CHE ASCOLTA

Come si diventa un bravo manager? Uno dei paradossi della comunicazione efficace è che essa è principalmente ascolto. Questo comporta che ciò che si dice, se vogliamo che venga compreso, va concepito in funzione di chi ascolta. Ma c’è un altro paradosso: deve ascoltare anche chi parla e deve saperlo…

L’AZIENDA RELAZIONALE, UN’UTOPIA O UNA REALTA’ DA COSTRUIRE?

L’azienda relazionale si differenzia per uno stile di gestione basato sulla componente intangibile e prevalentemente sulle relazioni. Si privilegiano il contatto, i momenti di incontro, il confronto diretto e si lascia molto spazio per l’iniziativa individuale. In essa l’individualità e l’attività di gruppo trovano la giusta sintesi e convivono efficacemente.…

LE FUNZIONI DI UNA RIUNIONE – parte 1

Tempo fa un’indagine effettuata dal mensile “Fortune” rivelò che nel mondo gran parte dei manager di successo spende oltre il 70% del tempo che ha disposizione in quelli che, con un termine onnicomprensivo, gli americani chiamano meeting, cioè incontri e riunioni di lavoro di vario tipo, compresi i sintetici briefing operativi o i…

CREARE GRUPPI MOTIVATI

Il team 2.0. Che cos’è? Partiamo dall’inizio. Siamo abituati a pensare e a confrontarci con il concetto di gruppo secondo uno schema definito che recita: “un gruppo è un insieme di individui che hanno in comune uno scopo, principi etici e motivazioni”. Per dar seguito a questo concetto, i gruppi…